Spinea, 24.02.2019
Iniziano i lavori al bocciodromo!


Un altro tassello importante del nostro quartiere sta per essere aggiunto.
Infatti, sono ufficialmente partiti lunedì 4 marzo i lavori di riqualificazione dell’ex bocciodromo al “Graspo d’Uva”.

Lo scopo dell'Amministrazione Comunale è quella dare una seconda vita alla zona interessata dagli interventi, ospitando attività socioculturali.

Il progetto per la riqualificazione del Graspo è in cantiere da diverso tempo ed è parte, insieme ai lavori per la pista polivalente di via Don Giussani, del cosiddetto “bando nazionale delle periferie”.

Il costo è di circa 150 mila euro per l’ex bocciodromo e di 30 mila euro per la pista polivalente.

"I due progetti che riguardano l’ex bocciodromo e la pista polivalente in via Don Giussani sono andati avanti anche se il fondo è stato bloccato" spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici, Viabilità e Trasporti Gianpier Chinellato. "Nonostante ciò il Comune di Spinea, attraverso alcune variazioni in bilancio, sta usufruendo di propri fondi sperando che nel 2020 i soldi per le periferie vengano effettivamente sbloccati e rimborsati".

Un'altra importante opportunità per eventi e socialità sarà presto a disposizione di tutti!